Associazione Balò Onlus

Far del bene, fa bene

Il Progetto comprende:
  • SOSTEGNO A DISTANZA
  • VOLONTARI
  • EDUCAZIONE E ISTRUZIONE
  • INSEGNAMENTO
  • FORMAZIONE
  • OPPORTUNITA’ DI LAVORO
  • ASSISTENZA SANITARIA
  • ONLUS
  • PROGETTI AUTOFINANZIATI
  • SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA

Piccola Associazione Onlus a Calcutta, Balò  che nella lingua locale significa “va bene” – è stata fondata nel 2005 da un gruppo di 10 amici uniti dal desiderio di dare un contributo fattivo a situazioni prive di futuro. E’ iniziato così il percorso di un progetto che crescerà in autonomia per consentire ai bambini di frequentare la scuola e avere uno spazio in cui trattenersi dopo lo studio.
I 30 soci che hanno aderito, ne favoriscono la crescita raccogliendo piccoli finanziamenti attraverso progetti ed eventi nel mondo.

balo6
balo9
balo4
balo2

Grazie a Balò sono operative una scuola e una mensa, regolarmente frequentate dai bambini, e attività riservate alle donne – come il laboratorio taglio e cucito – la sartoria che offre alle madri una concreta opportunità di lavoro. Per gli adulti è stato realizzato anche il “progetto di auto aiuto”, basato sul microcredito, attraverso il quale Balò anticipa una quota in denaro – per consentire l’inizio di una piccola attività lavorativa – che viene restituita secondo tempistiche concordate.

Perché sostenere Balò

Per offrire un’opportunità di vita, con lo studio, a bambini che non ne avrebbero, insegnando loro la lingua inglese la cui conoscenza li aiuterà a costruirsi un futuro migliore. Perché conoscere e parlare l’inglese in India costituisce l’unica possibilità di trovare un lavoro, che non costringa a ritmi massacranti e misere retribuzioni. In molti casi i bambini sono i primi a ricevere un’istruzione, mentre vivono all’interno di famiglie completamente analfabete da generazioni, in cui il linguaggio comune è rappresentato dai dialetti locali.

Come opera Balò

I volontari di Balò credono fermamente che con impegno costante e il necessario supporto in loco, si possa cambiare il futuro di chi vive in condizioni di estremo disagio e povertà. Il consolidamento delle attività in loco, ottenuto grazie all’impegno di alcuni volontari indiani e italiani che seguono i progetti, garantisce assistenza alle famiglie e ai bambini che necessitano di aiuto e prendono parte alle attività educative. Così con il passare del tempo, il numero degli assistiti è in costante aumento.

Attività formative per bambini

  • L’ Asilo: frequentato da circa 50 bambini, con una classe speciale in cui si tengono corsi intensivi, per coloro che nonostante abbiano tra i 9 e 11 anni non sono mai andati a scuola.
  • Il Doposcuola: è un luogo in cui gli studenti pranzano dopo la scuola, si trattengono per fare i compiti, seguiti da insegnanti che li supportano nello studio, li educano a stare insieme e soprattutto li allontanano da strada e distrazioni. Per le scuole elementari e medie Balò utilizza scuole con le quali ha contatti diretti. Tutte le spese scolastiche degli oltre 130 bambini di cui Balò si occupa sono interamente a carico dell’associazione.

Attività per adulti

  • Formazione: dedicata alle famiglie dei bambini che frequentano la scuola – perché siano consapevoli – e rispettino il lavoro che i loro figli fanno attraverso lo studio, lasciando che frequentino la scuola con regolarità.
  • Corsi basilari di taglio: attraverso il coinvolgimento di alcune volontarie sia italiane che indiane, si tengono corsi per insegnare tecniche di taglio, ricamo e cucito, ad un gruppo di giovani donne lavoratrici che realizzano manufatti
    e capi d’abbigliamento. L’equa retribuzione percepita dalle lavoratrici consente loro i valorizzare se stesse
    e soprattutto poter provvedere al sostentamento della loro famiglie. Il ricavato dai manufatti venduti è completamente reinvestito per finanziare i progetti di aiuto diretto che Balò porta avanti.

Progetti a sostegno delle famiglie

  •  Assistenza Sanitaria: in India, sono molte le malattie che colpiscono adulti e bambini che vivono in una baraccopoli, l’acqua non è potabile e gli ammassi di rifiuti sono ovunque. In queste circostanze anche le più basilari norme igieniche vengono a mancare, le persone vivono ammassate in stanze di piccole dimensioni con alto rischio di contrarre malattie come la tubercolosi, il tifo e la malaria. Per affrontare questa emergenza Balò attraverso il suo progetto sanitario, ha previsto una serie di cure mediche e regolari controlli a cui vengono periodicamente sottoposti i bambini. Anche i genitori ed il personale che lavora a Casabalò sono sottoposti ai medesimi controlli.
  • Il Microcredito: per gli adulti è stato realizzato un progetto basato sul micro credito o “progetto di auto aiuto” che prevede il prestito, fatto da Balò, di una somma di denaro per iniziare una piccola attività lavorativa. La restituzione, con un interesse simbolico, è effettuata settimanalmente sulla base di una quota fissa stabilita e generalmente entro un anno. All’interno del gruppo si individua un coordinatore ma tutti sono ugualmente responsabili, nel rispetto gli accordi presi.

Come Partecipare

E’ possibile dare il proprio contributo per sostenere le attività di Balò, attraverso una donazione. Le donazioni a Balò Onlus sono deducibili dal reddito imponibile in quanto godono dei benefici fiscali di legge.

ASSOCIAZIONE BALO’ ONLUS – Via Filippo Re, 97 Cesena (FC) – Italia
C/C 5659/1 – Cassa di Risparmio di Cesena Ag. 4
Cod. IBAN_ IT64G0612023934000000005659

Potrebbe interessarti anche