Bonus pubblicità 2020 più vantaggioso

La somma spettante è ora pari al 30% del totale dell’importo investito, non più il 75% della sola quota incrementale.

Le novità, contenute all’ Art.98 del decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020 (Misure straordinarie urgenti a sostegno della filiera della stampa) hanno l’obiettivo di incentivare il settore pubblicitario nel mutato contesto economico causato dalla emergenza Covid-19.

A rendere più facile e conveniente il Bonus 2020 sono altre due agevolazioni:

1) decade la condizione del superamento dell’1% rispetto al valore degli investimenti effettuati nell’anno precedente.

2) La scadenza ordinaria fissata al 31 marzo 2020 viene rinviata al 30 settembre.

Scadenze

– 1° step: i contribuenti che intendono accedere al bonus dovranno inviare, dal 1° al 30 settembre 2020, la domanda telematica di prenotazione del credito, dichiarando il totale degli investimenti pubblicitari che stimano di fare sui media Italiani nel 2020.

– 2° step: invio telematico dal 1° al 31 gennaio 2021 di una dichiarazione sostitutiva degli investimenti realmente effettuati.

Invio domanda e invio dichiarazione

Devono essere effettuati entrambi per via telematica tramite il sito web dell’Agenzia delle Entrate*, accessibile con le credenziali Entratel e Fisconline, SPID o CNS.
L’invio può essere fatto da parte dei soggetti abilitati o tramite gli intermediari abilitati (professionisti, associazioni di categoria, Caf, altri soggetti).

*La procedura è accessibile nell’area autenticata del sito internet dell’Agenzia delle entrate nella sezione “Servizi per” alla voce “comunicare”.