Digital Security

3 check di base per capire se davvero è importante per noi

Alzi la mano chi, quotidianamente, pensa di essere spiato in rete. Probabilmente siamo in tanti ad alzare la mano e annuire, pensando che i sistemi digitali riescano a ‘forare’ la nostra privacy e identità.
Sappiamo perfettamente quanto le immagini che pubblichiamo sui nostri social esprimano consensi o meno ai brand, quanto le nostre azioni online costruiscano un percorso abitudinario (appena mi alzo guardo l’app del meteo, lungo la strada scrivo sempre in quella chat agli amici, pubblico abitualmente una foto della serata sul mio profilo,..), quanto ci piace che quell’e-commerce conosca i nostri gusti e selezioni per noi i nuovi acquisti.

Quindi, siamo così sicuri di volere questa security…?

Posto che la risposta sia sì, facciamo 3 check, al volo:

1. Il mio sito è protetto, cioè è dotato di certificato https (in caso positivo, appare un lucchetto accanto all’url)?

2. Ho ripulito il mio profilo personale dalle informazioni private, pubblicate in passato ma che oggi non desidero siano diffuse?

3. Cerco di variare periodicamente le mie password e, soprattutto, evito di conservarle online?

Ora, premesso che questi piccoli 3 passi sono davvero basici e che siamo a disposizione per un approfondimento dedicato alla tua azienda, il tema di riflessione finale è sul nostro ego: finché ci gratificherà avere like continueremo a pubblicare di noi per catturare consensi, dando così dati e informazioni alla rete che, giustamente, li elaborerà per suggerirci il nostro prossimo acquisto.

Contattaci.
+39 0547 613886 | info@studiopleiadi.it