International touch: generare contatto in Europa, oggi

Da tempo sappiamo che l’attività dell’uomo modifica gli ecosistemi e riduce gli habitat degli animali.
In epoca Covid abbiamo anche scoperto che ciò genera impatti notevoli sulla salute dei cittadini. Insomma un pianeta più sano serve alla nostra salute.
Innumerevoli studi scientifici hanno infatti dimostrato la relazione tra le malattie più diffuse e gli effetti delle attività umane sull’ambiente. È stato provato che il 60% delle malattie emergenti sono state generate da animali privati del loro habitat. Questo è vero per Ebola, Sars, aviaria, suina e il nuovo coronavirus (Fonte: Rapporto Coop 2020).
Ma ci è voluta una pandemia per far nascere una Europa più solidale e attenta ai problemi dell’ambiente: con il green new deal L’Europa punta a essere il primo continente a impatto climatico zero e, se ci impegneremo ad attuare le ambiziose politiche ambientali Europee, potremo ancora vincere la sfida climatica e difendere (anche) il nostro benessere.

(fonte foto: L’Oréal)