Twitter non funziona? Trasformalo in una risorsa

Twitter non funziona? Le Immagini su Twitter

“Twitter non funziona”. Quante volte abbiamo sentito questa affermazione da parte di aziende che ne sminuiscono il potenziale? Nelle mani della giusta branding agency, Twitter può diventare una risorsa!

Con pochi caratteri a disposizione, Twitter obbliga brand, aziende e personaggi pubblici a selezionare poche efficaci parole, implicando una capacità di concentrazione sull’obiettivo da comunicare che poche ADV o copy sanno realizzare.

Le immagini e video su Twitter: due risorse vincenti

Twitter non è un social appariscente come Instagram, ma le rare immagini impiegate in modo virtuoso hanno il potere di catturare l’attenzione degli utenti, facendo leva sull’empatia. Un visual di comunicazione diventa in questo modo intenso e spiazzante: in un mondo di parole, quella comunicazione visiva spezza un muro di caratteri e si fa memorizzare.

Perché poi fermarsi alle immagini, quando possiamo usare dei video? Brevi, ripetitivi, con loop più ipnotiche di semplici Gif, i video sono la “risorsa captive” definitiva.

Ovvio, il video deve essere ben fatto, semplice ma divertente e soprattutto originale. Anche in altri social migliaia di video spesso sono ben realizzati, ma se non catturano la magia degli algoritmi nessuno li vede. Su Twitter i video si distinguono e accompagnano con arguzia un tema, un focus, un prodotto.

Oltre gli stereotipi del social

Non è vero che Twitter è il canale della sola politica, non è vero che è il social dell’invettiva. Come tutti i media, Twitter è uno strumento di comunicazione che riflette l’abilità di chi lo gestisce. Se la capacità di sintesi che lo contraddistingue è ben utilizzata, l'”SMS di Internet” può creare molta più brand awareness e word of mouth di ben altri canali.

Non ci credete? Ecco alcuni esempi:
Profilo ufficiale di Lorenzo Jovanotti Cherubini
Quotidiano Il Post
Stefano Andreoli

Simona Aguzzoni –