Bonfiglioli

La sfida web lanciata da Bonfiglioli a Studio Pleiadi si è tramutata nella realizzazione di un sito che ha la capacità di dialogare con i numerosi interlocutori del Gruppo. Esigenza fondamentale di uno spazio digitale che vuole essere un contenitore intelligente di sezioni differenziate, era quella di portare in primo piano le soluzioni messe a punto per l’industria pesante, le energie rinnovabili e l’elettronica di precisione.

Cruciale era poi la volontà di avvicinare i prodotti a utenti non necessariamente dotati di un bagaglio tecnico specialistico e fornire dunque chiavi di lettura modulate sulla natura del visitatore.
L’atterraggio è morbido nella sezione Corporate, dove le informazioni non si limitano a costruire una patinata vetrina di presentazione aziendale, ma fotografano nitidamente una realtà in espansione, fornendo più di un supporto contenutistico (file multimediali, form di interazione e banner animati). Evidente è inoltre l’intento di eludere ogni tentativo di staticità: le news, le application histories, ma anche il “lavora con noi” sono parti progettate per essere aggiornate con estrema facilità da un content manager aziendale anche privo di esperienza.

Il passaggio da una business unit all’altra consente invece di entrare in universi autonomi, seppur facilmente raggiungibili da ogni angolo del sito. Wind, Industrial, Mobile e Photovoltaic sono le grandi macro aree che contengono l’intero range di prodotti del Gruppo Bonfiglioli.

Qui la creatività grafica crea un evidente ponte di collegamento con gli strumenti di comunicazione offline: vi ritroviamo infatti lo stesso linguaggio cromatico ma anche gli stessi segni. Ed è in queste divisioni che reperiamo il cuore dell’intero sito: il database prodotti, strutturato per gestire pdf generati dinamicamente, tabelle tecniche e allegati di ogni tipo.

Un intento esaustivo che incontra la richiesta di strumenti utili a rivenditori autorizzati, unità produttive e filiali commerciali.
Il risultato finale è quello di un spazio capace di ospitare una notevole mole di dati e di parlare un linguaggio fruibile da addetti ai lavori e non. Una facilità di espressione che si rispecchia nella semplificazione gestionale, resa concreta da un CMS che si lascia scoprire e utilizzare intuitivamente.